Ravioli cinesi al vapore

ripieno di carne

Amo preparare pietanze tradizionali tipiche della mia terra, la SICILIA ! 

Ma l’ amore per il gusto delle cose buone e la curiosità culinaria che mi contraddistingue mi porta spesso a voler provare odori e sapori di luoghi lontani… oggi vi porto in CINA!

° Presentazione °

I RAVIOLI CINESI ( jaozi ) sono dei deliziosi fagottini con involucro di pasta e ripieno di carne e verdura cotti al vapore.

In realtà le versioni sono molteplici, l’impasto dei ravioli cinesi può variare sostituendo la farina di grano con il Taro ovvero patate dolci cinesi e dare quindi vita ai fagottini di forma triangolare . A proposito di forma, sapevi che anche il ripieno decide l’estetica del raviolo cinese?

Essenzialmente esistono due tipi di Ravioli cinesi a base di farina di grano:

  • Ravioli cinesi di carne di maiale, pollo, manzo, montone… con chiusura a mezza luna, i miei preferiti !

Con lo stesso ripieno puoi trovare anche ravioli a forma di saccottino rotondo , l’unica differza con le mezze lune sta nel fatto che in questi ultimi và aggiunto un pò di lievito all’impasto. Il risultato finale sarà quindi diverso perchè in cottura gonfieranno somigliando ad un piccolo panino.

Il saccottino rotondo ripieno di carne è una tra le colazioni cinesi più popolari!

  • Ravioli cinesi di verdure come cavolo cinese, carote, sedano, porro cinese, cetrioli… più longitudinali e con una chiusura centrale.

Per insaporire maggiormente è tradizione aggiungere anche il pesce come i frutti di mare, gamberetti, granchio,oppure salsa d’ostrica e simili.

La versione che vi presento oggi è un mix tra la ricetta tradizionale dei ravioli cinesi e qualche modifica legata alla poca reperibilità di alcuni ingredienti in questo periodo di quarantena.

Nonostante ciò il gusto resta autentico e i ravioli profumano di cucina Asiatica , pefetto direi !

° Ingredienti °

Dose per 4 persone. Circa 55 ravioli cinesi

Per l’impasto

  • Farina 00 400gr 
  • Acqua tiepida 180 gr
  • Sale 1 pizzico . Non esagerare con il sale, ricorda che saranno serviti insieme alla salsa di soia!
impasto ravioli

Per il ripieno

  • macinato di pancetta 500 gr  .Se preferite potete utilizzare il macinato di manzo.
  • coriandolo in polvere 1 cucchiaino
  • zenzero in polvere 2 cucchiaini. Attenzione, se utilizzi lo zenzero fresco le quantità potrebbero variare… procedi a gusto !
  • pepe bianco q.b. . In alternativa puoi utilizzare il pepe nero.
  • sale 1 cucchiaino (circa 5gr)
  • salsa di soia 60gr
  • uovo 1
  • vino cinese 50gr sostituibile, in mancanza, con del vino bianco 
  • salsa d’ostrica 15gr. Niente panico, puoi imitare la sua punta di dolcezza sostituendola con zucchero semolato 1 cucchiaio
  • cavolo cappuccio o verza 300 gr
  • cipolla 1 (circa 100gr , procedi a gusto)
  • sedano 50gr
° Procedimento °

facile

° Iniziamo dall'impasto °
impasto ravioli

mescola insieme farina, acqua tiepida e sale

impasta vigorosamente prima allungando la pasta 

impasto ravioli

e successivamente , quando risulterà più compatta, portando l’impasto dall’esterno verso il centro della pagnotta.

Continua ad impastare per almeno 30 minuti

Io ho scelto di impastare a mano poichè farlo mi rilassa, ma devo ammettere che dopo 30 minuti i miei polsi ne hanno risentito…

Se hai una planetaria a disposizione ti sarà utile per accorciare i tempi d’impasto riducendo anche la fatica manuale.

Quando la superficie risulterà un pò più elastica e non si romperà ad ogni piega allora potrai dare una forma allungata all’impasto.

Lascialo riposare ricoperto con pellicola trasparente, a temperatura ambiente per almeno 2 ore.

° Ripieno °
sedano

La piantina di sedano che ho in giardino è piccolina ma mi sarà comunque utile, è profumatissima e bio!

Taglia il sedano in piccoli pezzetti.

Io mi trovo molto bene con le forbici trita tutto a lama multipla, se non le hai ancora provate te le consiglio!

macinato di carne

unisci il sedano alla carne e mescola con l’aiuto di una forchetta.

Oggi ho utilizzato carne di manzo ma ti consiglio di provare con il macinato di pancetta per un ripieno molto più gustoso e morbido vista la maggiore percentuale di grasso .

aggiungi il sale, lo zucchero (o salsa d’ostrica), lo zenzero, il coriandolo e il pepe

versa nell’impasto il vino bianco, la salsa di soia e aggiungi l’uovo.

è arrivato il momento di aggiungere anche le verdure.

Le ho lasciate per ultime per permettere alla carne di essere ben amalgamata al resto degli ingredienti.

trita finemente il cavolo cappuccio e la cipolla.

Se preferisci puoi arricchire l’impasto aggiungendo anche una carota tagliata a piccoli dadini !

L’impasto è pronto.

Lo riconosco, da crudo non ha un bell’aspetto ma una volta cotto mi saprai dire quanto è gustoso !

riponilo in frigo, lo riprenderemo dopo aver creato le sfoglie sottili di pasta.

° Impasto °

medio-facile. 

l’impasto è pronto, te ne accorgerai perchè, a differenza di circa 2 ore fa, adesso si lascia lavorare bene , è molto più elastico e la maglia non si rompe più se provi ad allungarlo!

Forma un salsicciotto lungo arrotolando l’impasto che si lascerà lavorare con estrema facilità.

Quando avrai raggiunto un’altezza di 1,5 cm potrai fermarti e procedere al taglio distanziandoti di circa 1 cm tra un pezzetto e l’altro.

Io utilizzo questo raschietto:

l’impasto viene separato in maniera netta, ottimo anche per pizza e pane.

Naturalmente non mi metto a misurare di volta in volta le dimensioni dei pezzettini ma procedo a occhio…

Per lo spessore mi regolo posizionando il dito indice lateralmente mentre per suddividere i pezzetti posiziono il dito sull’impasto.

L’importante è ottenere piccoli pezzetti dai 10 gr ai 15 gr massimo.

Ti consiglio di attenerti alle indicazioni date sopra per ottenere una pasta di circa 10 gr … oltre i 10gr a parer mio si ottengono ravioli fuori misura e si corre quindi il rischio, per ovviare al ”troppo impasto” di non assottigliare abbastanza la pasta…

Il raviolo risulterà tozzo, pesante e cotto male, ecco perchè te lo sconsiglio!

Con queste dosi otterrai circa 55 pezzi.

Appallottola l’impasto tra le mani

spargi un pò di farina sul ripiano e schiaccia la pallina con il palmo della mano.

Non voltare mai limpasto:

  • sotto resterà molta farina e questo ci farà comodo per ruotarlo durante la chiusura
  • mentre la parte superiore dovrà accogliere il ripieno e dovrà quindi rimanere ”pulita”.

PER UNA SFOGLIA SOTTILISSIMA

Ti consiglio di seguire il metodo di stesura tradizionale cinese.

Posiziona un mattarello di piccole dimensioni al centro dell’impasto e con il palmo della mano sposta il peso in avanti così da imprimere una maggiore forza.

Ruota la pallina e riposiziona il mattarello al centro . Schiaccia in avanti come precedentemente spiegato e procedi a questa maniera ruotando di volta in volta l’impasto dal cento verso sopra.

Credimi, è più difficile a dirsi che a farsi!

Prendi confidenza con il metodo tradizionale cinese e non tornerai più indietro.

ecco i vantaggi  :

  • stesura veloce . Una volta che avrai imparato occorrerà meno di un secondo a raviolo e considerando il fatto che ne dovrai stendere più di 50… direi che già questo è un ottimo deterrente!
  • sfoglia sottile  …. le immagini parlano da sole! 

La pasta stesa sottile è importante poichè influisce su cottura e gusto ma ATTENZIONE non stenderla sottilissima/trasparente, deve apparire come in foto con un minimo di spessore!

° come formare i ravioli °

posiziona il ripieno lateralmente senza MAI SPORCARE I BORDI e procedi con la chiusura.

Ti proporrò ben 3 metodi per agevolarti se non hai mai provato prima!

  1. METODO TRADIZIONALE CINESE : impegnativo

posiziona la pasta sulla mano sinistra lasciando cadere l’impasto vuoto sul pollice.

La mano dovrà essere rigida e mantenere la forma di una U con il pollice e l’indice paralleli.

pizzica l’impasto con la mano destra e inizia a creare le pieghe.

con pollice e indice della mano destra crea una piega nella parte dell’impasto più vicina al ripieno.

schiaccia il lembo appena piegato contro la parte di impasto liscio opposto

Procedi fino ad esaurire l’impsto ”libero” .

Il raviolo con la tipica forma a semiluna è pronto!

2. METODO SCORCIATOIA : facile

se proprio non riesci puoi utilizzare la formina chiudi raviolo.

In questo caso però dai 10gr otterrai un eccesso di pasta (vedi foto) che potrai riutilizzare per altri ravioli . In totale avrai circa 100 ravioli totali PIù PICCOLI di quelli tradizionali.

Ma davvero vuoi arrenderti così?!

Sarà pure un metodo facile ma… anche l’occhio vuole la sua parte e la gioia del cibo tradizionale sta anche nella presentazione caratteristica del Paese d’origine! 

Si, lo so, chiudere il raviolo cinese di carne non sarà la cosa più facile a questo mondo… ma con un pò di pratica e manualità anche tu ci riuscirai!

Scopri come fare con il metodo numero 3.

3.METODO TRADIZIONALE CINESE : semplificato

Voglio darti una mano proponendoti un metodo di mia invenzione 

  • semplice ➡️ per aiutarti a prendere confidenza con le pieghe
  • furbo ➡️ poichè il risultato finale è davvero molto simile a quello ottenuto con il metodo tradizionale.

andremo a sfruttare sempre il chiudi raviolo oppure un qualsiasi utensile che potrà riprodurre la forma a U al posto della tua mano sinistra.

Il procedimento resta uguale ma adesso, per effettuare le pieghe, avrai a disposizione le due mani e questo ti faciliterà al 100%

il ripieno sarà sempre posizionato in maniera decentrata.

Socchiudi la formina per simulare la posizione della mano sinistra.

Forma la prima piega e schiacciala contro il lato opposto dell’impasto.

procedi fino alla fine e…

Ecco qui il tuo primo raviolo con il mio metodo furbo.

Utilizza questo metodo per esercitarti così quando sarà possibile, finalmente, poterci riunire con amici e parenti intorno ad una tavola imbandita a festa, potrai stupire tutti con i tuoi RAVIOLI CINESI belli e buoni!

° Cottura °

15 minuti a vapore

più di 50 soldatini pronti per la cottura a vapore, non sono bellissimi !?

Ricorda di cospargere il piano di lavoro con della farina ➡️ per cuocerli tutti ci vorrà del tempo e vista l’umidità del ripieno potrebberò attaccarsi sul ripiano!

° scegli il metodo di cottura °
  1. bolliti all’interno di una pentola piena d’acqua (quando salgono a galla sono pronti!!! )
  2. passati in padella antiaderente con poco olio. Dovrai prima lasciarli ammorbire coprendo con il coperchio dopo di chè, una volta cotti ,potrai togliere il coperchio e lasciarli rosolare sul fondo.
  3. Cotti a vapore all’interno della vaporiera in bambù proprio come vuole la tradizione cinese !

se non hai la vaporiera tradizionale puoi utilizzarne una in acciaio.

Ti consiglio, come faccio sempre io, di ungere bene il fondo bucherellato con poco olio evo prima di adagiarvi sopra i ravioli.

Posizionali a distanza, in cottura la pasta si gonfierà!

dopo circa 15 minuti togliete il coperchio. I ravioli si sgonfieranno nuovamente assumendo la caratteristica forma un pò raggrinzita ed il colore tipico leggermente bruno.

Se hai una pentola per cottura a vapore a più piani potrai dimezzare il tempo di cottura totale!

° Presentazione °

Vanno serviti con Salsa di soia .

Se è di tuo gradimento puoi aggiungere un pizzico di peperoncino piccante o wasabi nella salsa di Soia!

I ravioli sono uno dei piatti tradizionali Cinesi che più rappresentano l’unione della famiglia ➡️ per questo motivo quando vengono serviti durante gli eventi tradizionali cinesi ma anche nel quotidiano , vengono disposti a cerchio nel piatto, come a voler simboleggiare il nucleo familiare riunito!

cottura perfetta, pasta sottile e ripieno abbondante, raviolo pronto per essere gustato in uno o massimo due bocconi.

Prima però un tuffo nella salsa di soia!

Yummy, davvero corposo e gustoso, la verdura resta croccante e la pasta consistente, un vero squisito raviolo cinese con ripieno di carne e verdure!

° Congelali °

Sempre disponibili quando ne hai voglia

Puoi congelare i ravioli, ben distanziati l’uno dall’altro, prima della cottura e cuocerli più in là quando ne avrai voglia! 

Vi invito vivamente a provare la ricetta ! Se non mangiate carne potete gustarli con ripieno di verdure, io li amo in entrambe le versioni 💞

Hai deciso di provare la ricetta?

Taggami su INSTAGRAM , vedere le vostre foto mi darà ulteriore soddisfazione e mi terrete compagnia condividendo.

Lascia un commento in fondo alla pagina e dimmi cosa ne pensi, irresistibile 😋

° Social Media °

SEGUIMI sui Social 

per rimanere aggiornato in tempo reale 

👇🏼Ti aspetto anche su YouTube👇🏼

° Ricette DOLCI °
° Articoli correlati °

Riso per Sushi

Ricetta impeccabile con mille CONSIGLI

scacciata schiacciata catanese

Scacciata Siciliana

Unica nel suo genere. RICETTA TRADIZIONALE

cioccolatini bounty al cocco enza burro con miele

Bounty senza burro

irresistibili senza sensi di colpa

shopping point

Ricetta TRADIZIONALE

Non vuoi accontentarti delle sostituzioni proposte? Ecco gli INGREDIENTI TRADIZIONALI a portata di un CLICK

Salsa di Soia CHIARA

clicca qui ⇧ . Adatta a tutti i tipi di pietanze ne esalta il sapore.

Salsa di Soia SCURA

clicca qui ⇧ . Dal sapore dolce.

Salsa d'Ostrica

clicca qui ⇧ . Molto diffusa nella cucina cinese, dà dolcezza e sapore alle pietanze.

Vino di Riso

clicca qui ⇧ . Molto diffusa nella cucina cinese.

Condividi su :
amazon prime student
Ciao, il mio nome è Marisa e sono una musicista / cantante con una passione smisurata per l'arte in tutte le sue forme... così nasce il mio blog associato al mio canale youtube MarisaStyle89 , uno spazio infinito per condividere con voi altrettante infinite avventure riguardanti WEDDING VLOG , RICETTE LIGHT e CLASSICHE , DIY , LIFE STYLE , RECENSIONI dei prodotti più in voga al momento e tanto altro ! Il mio motto vuole riassumere tutto in 2 parole per me essenziali : DIVERTIRSI CREANDO ... Buona lettura !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *